* sentimenti chiaroscuri
lunedì 19 maggio 2008
"What have we found? Same old tears" (Pink Floyd, Wish you were here)
E così triste affondare sotto litri e litri di tenebre, sapendo che per me tu non ci sarai più,almeno non come io vorrei che tu ci fossi. E il tutto fingendo indifferenza e allegria.
Stavo per partecipare al concorso di scrittura con quelle dolci parole che speravano di poter essere pubblicate solo per venir lette da te: dicevo che t’aspettavo seduta sotto un ciliegio in fiore, t’invitavo a sederti al mio fianco perché c’era spazio sufficiente per entrambi sotto quella pioggia di fiorellini bianchi
Ma ormai i fiorellini bianchi si sono avvizziti e sono caduti per terra e tu ed io noncuranti li abbiamo calpestati tutti, uno ad uno. Quei poveri fiorellini bianchi.Che sarà dei tuoi bei capelli biondi? Me lo chiedevo io nel mio racconto, che più che un racconto era un’invocazione mai terminata e mai spedita, ma me lo chiedo anche ora, mentre ripenso al tuo viso e anche a tutte le pagine e pagine che potrei riempire con le parole che non ti ho detto e soprattutto con le parole che non ho mai avuto il coraggio di dirti.
Ci dicono d’avere speranza, di credere in quel qualcosa che per Gatsby era la lucina verde dall’altra parte della baia, dicono di non smettere di sperare perché in fondo c’è sempre quella lucina verde a recarti pace e salvezza. Ma allora che fare se per me quella lucina verde eri tu? A che cosa appigliarmi se mi viene a mancare anche lei?
Del resto anche Gatsby soccombe in questo mondo di cattivi dove non c’è spazio per la pietà. Smettere di pensare[a te].
Shine on you crazy diamond.
 
posted by Caterina at 9:19 PM | Permalink |


3 Comments:


  • At 19 maggio 2008 21:57, Anonymous Anonimo

    Cate ciò che è successo mi ha lasciato molto perplessa sull'intelligenza del genere umano...fortunatamente non tutti siamo così e ogni tanto purtroppo succedono questi brutti momenti,difficili da superare...è inutile che stia qui a teorizzare,voglio aiutarti in maniera concreta!Quindi qualsiasi cosa hai bisogno,di sfogarti,di consigli,di affetto e di qualcuno che stia vicino(immagino che tu ti senta sola adesso e un po' smarrita) io per te ci sono e non lo dico per mia convenienza o solamente per gentilezza.Cate ti voglio tanto bene sappilo e per ci sono sempre!Un bacio Luci

     
  • At 20 maggio 2008 12:27, Blogger vale*

    Ignorando totalmente il retroscena, semplicemente - con uno stupore rinnovato - riconosco la bellezza di ciò che hai scritto. Cate, devo farti dei complimenti sinceri, perché questa - proprio questa! - è Arte: comunicare un'emozione [il movimento vince sull'equilibrio in un'anima sensibile!] senza dovere spiegazioni - a chi legge, guarda, ascolta -, con la bellezza (se ti dico "sublime", capisci a cosa mi sto riferendo, vero?)
    Un abbraccio, Vale

     
  • At 20 maggio 2008 16:25, Blogger caterina

    grazie luci, anche io ti voglio tanto bene, come ti ho già scritto nella letterina (!!) ti reputo una persona speciale ed è davvero bello avere a scuola qualcuno come te con cui parlare di tutte le cose di cui parliamo noi! grazie mille, compagna di banco!

    Vale, i tuoi complimenti mi hanno spiazzata: in parte perché questo post non mi sembrava un granchè , in parte proprio perchè mi sono stati rivolti da una persona di enorme talento come te. Grazie davvero!